Disitaly - • Il Mercato


IL MERCATO

I valori complessivi del mercato dei diamanti sono di difficile individuazione. L’ultimo rapporto annuale del 2018 di Bain & Co ha confermato il trend degli ultimi dieci anni, dove il volume di produzione mondiale di diamanti grezzi è rimasto relativamente stabile.
I primi cinque produttori coprono oltre il 70% del mercato, con in testa i gruppi De Beers (controllata dalla società Anglo American Plc) e Alrosa Pjsc (controllata dallo stato Russo), che da soli rappresentano oltre il 55% della produzione mondiale. Questa situazione di oligopolio garantisce l’equilibrio del mercato e la stabilità dei prezzi con un saldo positivo di crescita nel lungo periodo.

Si prevede che la domanda mondiale di diamanti nei prossimi 15 anni sarà crescente con un tasso medio annuo positivo di circa 3-4 punti percentuali per la presenza sempre più importante nello scenario mondiale di paesi consumatori quali India, Cina e altri paesi emergenti come il Brasile, il Sud Africa e l’Australia.
Soprattutto per quanto riguarda la Cina e l'India, si stima che la nascente classe media acquisterà sempre più beni di lusso, diamanti compresi.
La produzione e quindi l’offerta che arriverà sul mercato avrà invece direzione opposta, a causa della progressiva diminuzione delle estrazioni, che ha registrato, a partire dal 2019, una riduzione dell'1-2% l’anno, determinando pertanto un divario tra domanda e offerta che si amplificherà notevolmente nei prossimi anni.
Le previsioni di lungo termine del mercato dei diamanti rimangono quindi molto positive sia in termini di aumento dei consumi, che in termini di rivalutazione dei prezzi.
L’ingresso sul mercato di nuove generazioni di consumatori, i “Millennials” (nati fra i primi anni ottanta e l'inizio degli anni duemila), sta positivamente stimolando il settore a ristudiare strategie di marketing e di vendita.
Nuove tecnologie digitali, contribuendo al miglioramento della trasparenza e dell’efficienza del settore, aiutano ad aumentare la fiducia dei consumatori che, ad esempio grazie al progetto Blockchain del 2017-2018 possono facilmente risalire all’origine dei diamanti.

FONTI
Dal rapporto Bain & Co. del 5 Settembre 2019
https://www.bain.com/it/insights/olya-linde-why-the-global-diamond-industry-shines-on-video/
“Despite the expected recession globally, we believe the fundamental outlook for the diamond industry is very strong long-term. And we expect the industry to deliver about 2% growth annually from now until 2030”

https://www.bain.com/it/insights/global-diamond-industry-report-2018/
“The long-term outlook for the diamond market remains positive”

Scarica il PDF del Report Frost & Sullivan con la previsione di crescita del mercato 2014-2050